Cavi telefoniciC’è chi spera nell’ADSL a Girifalco… ma c’è chi non riesce neanche a connettersi con il 56 kakka kappa! Anzi, non riesce proprio a fare una telefonata! Sembra che quanto avvenuto il 20 ottobre scorso stia succedendo ancora (e non si sa quanto durerà). Eppure alcune cose sono situazioni da terzo mondo, non da paese “evoluto” come il nostro!

ADSL. Vallefiorita, Cortale, Amaroni, Jacurso… ma non Girifalco. Sembra che, nonostante Girifalco sia il più grande tra i comuni sopracitati, l’ADSL dovrà ancora aspettare ad arrivare. C’è chi parla di dicembre 2007… ma a questo punto puntare su una data è come giocare a lotto. Sul sito wholesale di Telecom Italia viene riportato come data di attivazione Ottobre 2007, ma è oramai da un anno che tale data viene rinviata di mese in mese (e mi sa un pò di presa per il …).

CARRO DEI VINCITORI. Eppure sarà bello vedere quando finalmente arriverà l’ADSL chi si prenderà i meriti. Io già vedo qualcuno della giunta comunale osannare il proprio impegno e prendersi i meriti in previsione delle prossime elezioni comunali. Naturalmente su tale carro non verranno mai citati gli episodi di blackout della rete telefonica.

DISAGI. La rete telefonica è riconosciuta come servizio universale. Certo i disagi sono contenuti grazie alla presenza dei cellulari. Ma pensate per un attimo al vecchietto che, privo di cellulare, ha la necessità di chiamare il prontosoccorso. Oppure al sistema antifurto che funziona anche senza corrente, ma che ha la necessità di avere una linea telefonica attiva per segnalare l’intrusione alle forze dell’ordine. Sembrano situazioni remote? Lo pensavo, come pensavo fosse impossibile avere due blackout telefonici di così lunga durata e così ravvicinati nel tempo. Benvenuti a Girifalco!

Annunci