CompizFusionCompiz Fusion è arrivato. Per chi non lo sapesse, si tratta della creatura nata dalla “fusione” del progetto Compiz con gli ex-sviluppatori di Beryl. Secondo me, questa riunione ha dato i suoi frutti: a Compiz mancavano dei veri “Configuration Tool” e gente che sviluppasse “plug-in”, mentre a Beryl mancava la stabilità e la solidità del codice di Compiz. Rispetto a Compiz, di certo le novità non mancano. Per gli utenti di KDE, per esempio, viene finalmente scritta la parola fine all’utilizzo di gconf una volta per tutte (cosa già avvenuta in Compiz 0.5, ma non con ottimi risultati, almeno per il sottoscritto!) e l’implementazione di un’applicazione di configurazione decente (CSMM). Per quanto le novità “grafiche”, niente sarà più esauriente di questo video [¹]:

Alla fine del video potreste essere “tentati” di installarlo. Anche se personalmente sconsiglio di farlo, per i più smanettoni non posso altro che suggerire la retta via:

  • Gentoo: per chi come me utilizza Gentoo, non posso che suggerire quest’ottima guida di “starise” trovata sul forum di Gentoo – Compiz Fusion su Gentoo.
  • Ubuntu: per chi invece usa ubuntu, non posso far altro che suggerire l’ottima guida dell’onnipresente Pollycoke – Compiz Fusion su Ubuntu Feisty.
  • Debian Sid: per chi invece usa debian Sid, ecco l’ottima guida su Tens – Compiz su Debian Sid.

Non ho avuto la “fortuna” di provare nessuna delle tre, quindi non ve la prendete con me se non dovessero funzionare (o, peggio, il vostro computer decidesse di implodere)!.

Infine, una nota sul logo a inizio pagina: non si tratta del logo ufficiale di Compiz, ma è quello che a me piace di più. Sul forum di supporto di Compiz Fusion c’è un contest per sceglierlo. Se volete partecipare il link è questo.

[1] Fonte Video: OSRevolution

Annunci